Chi siamo

Un prisma può imprigionare l’incancellabile colore del non essente: tutto ciò che che ancora non c’è e ciò per cui il pensiero, un frammento di esistenza, lavora”.

E’ una citazione tratta dagli appunti dell’intervento di Luciano Frasconi al Convegno organizzato in occasione della ricorrenza del Centenario della nascita di T.W. Adorno, tenutosi nel 2003 all’Università Statale di Milano, del quale è stato promotore e ideatore. Il Prof.Luciano Frasconi, laureatosi all’ Università degli Studi di Milano con il Prof. Emilio Agazzi, con una tesi su T.W. Adorno e la filosofia hegeliana, si è da sempre dedicato allo studio della Scuola di Francoforte e aveva un progetto.
Quello di dare vita ad una Associazione filosofico-culturale che potesse rappresentare un momento di approfondimento di temi di natura sociale passando attraverso la filosofia , la psicoanalisi, la metapsicologia , la letteratura. Di fronte al disincanto del mondo , l’incanto del sapere , veicolo di vita e luogo di ritrovamento del significato . Osservazione dell’universale con uno sguardo al metafisico.

 downloadIdeale e Reale

di Luciano Fasconi

Nichilismo, disincanto e disagio della civiltà nell’analisi della Scuola di  Francoforte 

  Edizioni Unicopli  , Milano